Avvento 2015: lettera del Parroco

Scritto da 

 

 

 

 

 

Con la Prima Domenica di Avvento, inizia il nostro cammino verso il S. Natale. Quattro domeniche ci separano da questo evento che ha portato in tutto il mondo un radicale cambiamento.

 

L’Avvento è il periodo in cui la Chiesa (cioè: tutti noi) riflette sulla speranza nel futuro che Dio prepara al mondo. Il cristiano non deve limitarsi ad attendere, ma a progettare e camminare e costruire, perché esperimenta l’efficacia delle opere che Dio ha compiuto per la salvezza dell’uomo. Quando si è certi che il futuro sarà frutto di quell’amore di Dio che già si è manifestato in Cristo, si possiedono già ora quelle premesse di pace e amore perché sa che tutto ciò è garantito dalla fedeltà di Dio. Anche la Parola di Dio ci chiama a questa attitudine di vigilanza, cioè orientamento continuo verso il futuro che è fondato nel passato, ma che trasforma il presente.

 

Avvento: tempo della Chiesa che è poi la nota fondamentale del nostro cammino terreno. Ricordiamoci che siamo un popolo amato da Dio, siamo la vigna del Signore. Ma, il più delle volte, siamo anche un popolo infedele. Ciononostante possiamo contare sulla bontà e misericordia del nostro Dio (stiamo per  entrare nell’Anno Giubilare della Misericordia).

 

Eleviamo a Dio la nostra anima e, nell’attesa vigilante di Colui che è salvezza, domandiamo perdono per i nostri peccati.

 

Vorrei ricordare che l’Eucarestia è il cibo che ci accompagna in questo cammino. Non lasciamoci prendere dalla stanchezza o dall’abitudine a queste ricorrenze.

 

Preghiamo insieme, preghiamo in comunione con il Santo Padre Francesco perché questa nostra città, questo nostro Paese e il mondo intero riacquisti vera fede e speranza nel Vangelo e che gli Angeli hanno annunziato nel giorno della nascita di Gesù: “Pace in terra agli uomini di buona volontà”.

 

Cerchiamo di essere veri cristiani per un mondo migliore.

 

Con affetto e preghiera

 

                                                                                                      Padre Graziano

 

 

santa maria del rosario youtube